L'azienda Le linee di lavorazione Il servizio Le applicazioni Contatti

I Vantaggi della Zincatura a caldo

Benché esistano altri metodi per prevenire fenomeni corrosivi, quali rivestimenti superficiali e sistemi elettrochimici, la zincatura a caldo offre la migliore protezione contro la corrosione. Tale proprietà deriva dalla capacità dello zinco di formare, nel corso di alcune settimane, uno strato protettivo, composto da una miscela di ossido, idrossido e sali basici di zinco, che rallenta fortemente i processi corrosivi.
La tabella 1 mostra la vita indicativa del rivestimento di zinco a seconda dell'ambiente in cui un prodotto è inserito e dello spessore della zincatura.

Proteggere l'acciaio
Lo zinco è l'unico metallo con cui possono essere ottenuti, a costi contenuti sia per minuteria metallica che per componenti di grandi dimensioni, rivestimenti rispondenti alle necessarie condizioni di aderenza, impermeabilità, resistenza, tenacità e flessibilità.
A differenza dei tradizionali metodi di rivestimento superficiale, la corrosione non riesce a penetrare e a raggiungere l'acciaio. La peculiare protezione garantita dalla zincatura a caldo deriva da specifiche doti dello zinco. Tali proprietà consentono di creare rivestimenti continui che, a contatto con agenti aggressivi, si ricoprono con prodotti di passivazione e, in caso di danneggiamento superficiale, assicurano protezione galvanica al supporto. Questa struttura metallurgica offre particolare resistenza anche se sottoposta a sollecitazioni meccaniche esterne.
Durante il processo di zincatura, i pezzi sono completamente immersi nello zinco fuso: l'intera superficie, comprese le parti nascoste e poco accessibili, viene quindi rivestita dalla barriera metallica. I rivestimenti ottenuti diventano, così, parte integrante dei supporti da proteggere.
Per la maggior parte dei componenti in acciaio, la zincatura a caldo rappresenta il metodo di rivestimento economicamente più vantaggioso sul lungo periodo, e spesso, anche a breve termine.
La zincatura a caldo offre le migliori prestazioni nella protezione dell'acciaio in queste condizioni ambientali:
• nella maggior parte degli ambienti interni
  sufficientemente ventilati.
• in quasi tutti gli ambienti esterni.
• a contatto con acqua (con temperature fino a 60°C)
  anche dura.
• a contatto con molti suoli.
• a contatto con la maggior parte dei legni.
• a contatto con numerosi altri metalli, fatta eccezione
  per situazioni di continua immersione in acqua.
• a temperature fino a 200°C.

Vita indicativa del rivestimento di zinco, in ambienti selezionati basati su velocità di corrosione tipiche.
Tabella zincatura.pdf (468 k)